Carla Malinverni Coach

dichiaro aperta la stagione dei…mandala!

fine anno: tempo di bilanci e soprattutto tempo di stabilire forti e chiari gli obiettivi per l’anno nuovo. in coaching, per lavorare sulla visione di sé nel futuro – ben distinta dal ‘sogno’ che riteniamo materialmente irrealizzabile – si utilizza uno strumento secondo me tanto potente, quanto creativo e anche divertente, che si chiama mandala! attenzione: il mandala in coaching non è il mandala di cui forse avete più sentito parlare, perché a noi coach piace prendere le parole e a volte dar loro un significato un po’ diverso…siamo un po’ burloni e ci divertiamo a variare il vocabolario!

per cui vi starete chiedendo in coaching sto benedetto mandala che cos’è???? mooolto facile: è un cartellone che la persona compone con ritagli, colla, colori, pennarelli, chi più ne ha più ne metta, dopo aver ben riflettuto su che cosa vuole davvero per sé nell’anno nuovo e che cosa è disposto a fare per ottenere questo entro l’anno.

ci sono diverse sezioni del cartellone che non vi svelo, per non far decadere la curiosità! eh…non posso dirvi proprio tutto tutto tutto no? è molto bello secondo me quando si sceglie un amico/a con cui condividere questa esperienza col coach a supporto e può essere un gradito regalo di natale!

alla fine della composizione, la persona dichiara al coach il mandala e glielo illustra, sotto la solita pioggia (amica) di domande da coach a cui rispondere. anche il coach ci mette del suo, non temete, con un feedback o con un regalo simbolico, poi arrotola il mandala e ve lo portate a casa con voi.

è affascinante riaprire il proprio mandala dopo un po’ di tempo: troverete cose su cui avete cambiato idea, cose che avete già fatto, cose ancora da fare e cose che….magari in modo diverso da come pensavate, vi sono venute incontro! ebbene sì il mandala è anche predittivo, insomma è un po’ magico!!!!!!

quindi, se volete focalizzare i vostri obiettivi per il 2016, se siete creativi e se vi piace tornare un po’ bambini, il mandala è ciò che fa per voi e io come coach vi supporterò molto volentieri! è tra le attività che preferisco!

quest’anno lo studio arancio sarà attrezzato per singoli o gruppi fino a tre persone. ho pensato anche alle mamme o papà con bambini piccoli: venite insieme a vostro figlio/a e voi lavorerete sulla vostra visione futura e i bimbi lavoreranno sui loro sogni! avranno un cartellone anche loro da portare via con sé! ho pensato anche a chi è ipertecnologico: potete comporre il vostro mandala in power point ad esempio e le istruzioni e i commenti del coach vi arriveranno via email! insomma: porte aperte alla libertà di espressione della propria creatività!

vi ho incuriositi? contattatemi!!!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.